Le luci per l’area living secondo Rossini Illuminazione

Scegliere la giusta luce, sì sa, è essenziale per rendere una stanza ospitale ed accogliente, per viverla al meglio in ogni occasione.

Quando si parla di soggiorno e sala da pranzo bisogna dare la precedenza ad una luce diffusa e rilassante, ma anche, per alcune aree, diretta, puntando su lampade da tavolo, terra e sospensioni e individuando materiali e design in linea con il resto dell’ambiente.

Rossini Illuminazione, azienda lombarda con oltre 85 anni di storia, ha sviluppato una vasta gamma di lampade decorative per interno che alternano modelli dalle linee essenziali e minimal, realizzate con materiali che spaziano dal vetro all’alluminio, passando per il tessuto e il policarbonato; ad altri più ricercati e classici, impreziositi dall’utilizzo del vetro soffiato e dalle lavorazioni artistiche veneziane.

Per una luce diffusa, importante per ottenere un’illuminazione omogenea, uniforme e gradevole in tutto l’ambiente, sono indicate lampade che lasciano filtrare la luce in modo morbido e indiretto, siano esse piantane, lampadari, faretti oppure lampade da tavolo.

Nella sala da pranzo, invece, la scelta può ricadere su una lampadario singolo o a più corpi, in modo da illuminare il centro della stanza o concentrare la luce sul tavolo e il viso dei commensali, facendo attenzione a non abbagliare.

Infine, nei momenti di relax, lettura o accanto alla TV, la scelta migliore è quella di inserire una luce bassa e diffusa, facilmente ottenibile grazie a lampade da tavolo o abat-jour.

www.rossinigroup.it