La qualità di Ultrashield® by Déco scelta per un innovativo progetto di bioedilizia

Déco, con il suo legno composito Ultrashield®, è stata scelta da Marlegno, azienda specializzata in edifici in legno eco-sostenibili, per qualificare e caratterizzare una villa unifamiliare “intelligente” in provincia di Bergamo, costruita con le più attuali tecniche di bioedilizia.

La residenza, sviluppata su due piani per un totale di 160 metri quadri, richiama l’edilizia tradizionale ma con un disegno contemporaneo che dà vita a prospettive sempre diverse rispetto ai punti di osservazione. Le facciate sono infatti differenziate tra loro da balconi e coperture in aggetto che creano zone porticate. Un ritmo dato anche da grandi finestre di diverse dimensioni che massimizzano l’ingresso della luce naturale all’interno, governata da moduli frangisole realizzati con il legno composito di ultima generazione Ultrashield® by Déco. Collocati in punti strategici, oltre ad offrire una resa estetica raffinata, i frangisole donano una gradevole ombreggiatura, protezione dai raggi solari e privacy, migliorando al contempo le prestazioni dell’edificio.

La contrapposizione materica del rivestimento all’esterno alterna, attraverso un linguaggio moderno, due materiali innovativi e sostenibili: la Biopietra® e il modulo ad effetto tridimensionale Twix® Classic by Déco. Questo pannello, a cinque listelli, qualifica il progetto in termini di performance, ne aggiunge valore e lo caratterizza grazie al suo mood minimale e rigoroso, mitigato e scaldato dalla calda essenza Teak scelta per questo intervento.

La sostenibilità, altro aspetto rilevante del progetto, è garantita dalle caratteristiche innovative del fabbricato, frutto del lavoro sartoriale eseguito da Marlegno per soddisfare le esigenze della committenza.

Attenzione condivisa anche da Déco che da sempre propone soluzioni ecosostenibili come gli elementi in Ultrashield®. La farina di legno che compone il rivestimento è infatti ricavata da trucioli riciclati ed è quindi ad impatto zero sulla deforestazione e la componente in HDPE (polietilene ad alta densità) è un sostituto del PVC completamente bio-decomponibile.

L’efficienza energetica è l’altro focus su cui Marlegno ha lavorato e in cui ha trovato un partner affidabile in Déco: l’installazione di Twix® e dei pannelli frangisole oltre a confermare la versatilità d’impiego del legno composito Ultrashield® offre una combinazione unica di qualità, resa estetica, performance e durata.

Un insieme di proprietà atte ad ottimizzare le prestazioni della residenza: l’innovativo scudo polimerico protettivo che riveste i profili in Ultrashield®, estruso insieme al mix-prodotto interno a base di farina di legni duri e polimeri, li rende durevoli, immuni da variazioni di colore nel tempo, anti-graffio e anti-macchia; resistenti alle deformazioni, a qualsiasi tipo di aggressione esterna per una garanzia fino a 25 anni dalla posa, senza bisogno di manutenzione.

Déco ha preso parte con impegno ed entusiasmo a questo progetto all’avanguardia che si inserisce in un nuovo filone edilizio che mostra la strada verso costruzioni sostenibili che coniugano rispetto dell’ambiente, architettura e avanzati sistemi di domotica per una casa “smart” sotto tutti i punti di vista.

www.decodecking.it